Il Sindaco | La Giunta | Il Consiglio Comunale | La Segreteria generale |
 
Comune di Sciacca:
Via Roma, 13 - 92019
Centralino: +39.0925.20111

Homepage - DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE NELLA VIA AGATOCLE IN OCCASIONE DEI LAVORI DI COLLOCAZIONE DELLA CABINA ELETTRICA DEL TEATRO POPOLARE DI SCIACCA
NEWS LETTER
Iscrizione NewsLetter:
Il comune informa. Iscriviti alla newsletter del comune di sciacca, sarai sempre informato sulle attività del comune.

  Corpo di Polizia Municipale
  Attività produttive
  Impianti, Servizi a rete, Ecologia e patrimonio
  Urbanistica, Progettazione e controllo del territorio
  Lavori Pubblici
  Cooperazione e Sviluppo economico, Cultura, Pubblica istruzione, Promozione turistica e spettacoli
  Finanze e Tributi
  Bilancio

Autocertificazione
Gli speciali

Gemellaggi
La città di Sciacca
Attività ricettive
Cartografia
Numeri utili
Link d'interesse







Stampa questa pagina Salva questa pagina .Guida all'utilizzo del sito


DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE NELLA VIA AGATOCLE IN OCCASIONE DEI LAVORI DI COLLOCAZIONE DELLA CABINA ELETTRICA DEL TEATRO POPOLARE DI SCIACCA

COMANDO  DI  POLIZIA  MUNICIPALE

                                                  GIOVANNI FAZIO”                                         

 

OGGETTO: DISCIPLINA DELLA CIRCOLAZIONE STRADALE NELLA VIA AGATOCLE IN OCCASIONE DEI LAVORI DI COLLOCAZIONE DELLA CABINA ELETTRICA DEL TEATRO POPOLARE DI SCIACCA.

 

 

IL DIRIGENTE

 

VISTA la nota prot. n. 12553/Comune di Sciacca del 16.4.2012, assunta al prot. n. 464/Sezione Viabilità e Traffico in data 16.4.2012, con la quale il Sig. Stile Francesco, nella qualità di delegato della I.C.E.I. s.r.l., con sede a Palermo nella Via Alloro n. 36, chiede l’emissione di un Provvedimento Amministrativo di chiusura al transito veicolare della Via Agatocle per consentire la collocazione della cabina elettrica del teatro popolare di Sciacca;

 

VISTO che i lavori di collocazione della cabina elettrica verranno effettuati dalla Volpe Gru s.r.l., con sede a Porto Empedocle nella Via Vincenzella S.S. 115 Est 42, con la collocazione di una gru di grandi dimensioni, tali da occupare l’intera carreggiata della Via Agatocle;

 

VALUTATA l’opportunità di dover adottare un provvedimento amministrativo con efficacia limitata al tempo necessario al compimento delle opere nella Via Agatocle;

 

CONSIDERATA, quindi, l’urgenza di intervenire in loco con l’emanazione di un provvedimento amministrativo che interdica la circolazione nella Via Agatocle, nel tratto compreso tra l’intersezione con la Via Madonnuzza e l’ingresso pedonale del Parco delle Terme, nonché la sosta;

 

VISTO il Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10.07.2002, con il quale è stato approvato il Disciplinare Tecnico relativo agli schemi segnaletici, differenziati per categoria di strada, da adottare per il segnalamento stradale temporaneo al quale devono attenersi le ditte richiedenti;

 

VISTI gli artt. 7, 21, 158 e 159 del Decreto Legislativo 30.4.1992, n. 285 riguardante le norme sulla disciplina della circolazione stradale e successive modificazioni ed integrazioni, nonché le norme del Regolamento di Esecuzione ed Attuazione del predetto Decreto Legislativo, approvato con D.P.R. 16.12.1992, n. 495;

 

O R D I N A

 

Per i motivi suesposti, dalle ore 14:00 del 19 aprile, e, comunque, sino al completamento dei lavori che si svolgeranno nella Via Agatocle;

 

1.      Istituire il divieto di transito nella Via Agatocle, nel tratto compreso tra l’intersezione con la Via Madonnuzza e l’ingresso pedonale al Parco delle Terme.

2.      Istituire il divieto di sosta, dalle ore 14:00 sino alle 20:00, con rimozione coatta nella Via Agatocle, nel tratto di cui al punto precedente.

3.      Istituire l’obbligo di andare a destra per tutti i veicoli, che, provenienti dalla Via Figuli e transitanti nella Via Agatocle, giungono all’intersezione con la Via Madonnuzza, nella direzione di marcia che conduce alla Via San Paolo.

4.      Presegnalare, per chi proviene dalla direzione Corso Vittorio Emanale, la chiusura del transito veicolare nella Via Agatocle, pertanto, tutti coloro i quali dovranno uscire dalla città di Sciacca, dovranno proseguire per il Viale della Vittoria.

5.      Presegnalare per tutti i veicoli, provenienti dalle direzioni Via Figuli e Via Padre Cusumano, che il Viale delle Terme è strada senza uscita.

6.      Recintare l’area interessata dai lavori con la collocazione di transenne o reti metalliche, le quali dovranno essere ben saldate alla sede stradale.

7.      La ditta esecutrice dei lavori dovrà garantire la presenza di movieri, i quali, in relazione alle operazioni in corso, dovranno regolamentare il traffico veicolare e pedonale.

8.      L’apposizione della necessaria segnaletica cantieristica orizzontale e verticale nonché della recinzione nell’area interessata, secondo le norme vigenti, è posta a carico della ditta esecutrice dei lavori. La ditta, altresì, è onerata del controllo continuo di tutta la segnaletica collocata. L’Amministrazione Comunale è esente da qualsiasi responsabilità, di natura penale o civile, che derivi dalle violazioni di norme in materia di cantiere e di sicurezza stradale.

9.      Tutti gli autobus di linea, che effettuano la fermata nella Via Agatocle, dovranno spostare la fermata all’intersezione tra la Via Ghezzi e il Viale delle Terme.  

10.  E’ fatto obbligo a chiunque spetti, di osservare e fare osservare la presente Ordinanza, che viene dichiarata immediatamente esecutoria ed esecutiva.

~~~~~∞∞∞~~~~~

 

DISPONE

 

Gli Ufficiali e gli Agenti di cui all’art. 12 del C.d.S. sono incaricati dell’esecuzione della presente Ordinanza.

INCARICA

Il Settore Segnaletica della Polizia Municipale di provvedere ad apporre la prescritta segnaletica verticale non di cantiere.

AVVERTE

Avverso la presente ordinanza, chiunque vi abbia un interesse giuridicamente rilevante, ai sensi del combinato disposto dell’art. 3, comma 4, della legge n. 241 del 1990 e della Legge n. 1034 del 1971, potrà ricorrere entro 60 giorni dalla pubblicazione davanti  al Tribunale Amministrativo Regionale per “incompetenza”,“eccesso di potere” o “violazione di legge”, ovvero, entro 120 giorni dalla pubblicazione, con ricorso straordinario al Capo dello Stato.

Ai sensi dell’art. 37, comma 3, del vigente C.d.S., sempre nel termine di 60 giorni, chi abbia un interesse giuridicamente rilevante può presentare ricorso, in considerazione della natura del segnale apposto, al Ministro dei Trasporti, nel rispetto delle forme stabilite dall’art. 74 del regolamento del C.d.S. D.P.R. 495/1992.

 

 

 

 Il Capo Sezione Viabilità/Traffico ed      IL DIRIGENTE

  Infortunistica Stradale             Comandante la Polizia Municipale

 (Commissario P.M. Antonino Albino)    (Avv. Francesco Calia)

 

Via Roma, 13 - 92019 Centralino: +39.0925.20111 Il Sindaco | La Giunta | Il Consiglio Comunale | La Segreteria generale

Concept & design by www.comunicas.it - Tutti i contenuti appartengono ai leggittimi proprietari, vietata la riproduzione anche parziale.
Parlamento Europero in Italia Il sito della Regione Sicilia Il sito del Quirinale Contatta l'URP del Comune di Sciacca >>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>