Sicurezza stradale, per la prima volta si interviene con “microfresatura”

via ghezzi manutenzione asfalto strada

Per la prima volta il Comune di Sciacca, interviene sulla viabilitA� cittadina con un intervento di a�?irruvidimento della pavimentazione stradale in asfalto, eseguita con idonei mezzi meccanici mediante microfresaturaa�?.

A? quanto rende noto la��assessore ai Lavori Pubblici Ignazio Bivona.

Questa tipologia di intervento a�� spiega a�� migliora la sicurezza stradale aumentando la��aderenza dei veicoli, elimina il cosiddetto rumore di rotolamento e non crea la��effetto rotaia. Viene eseguita su manti stradali che non presentano avvallamenti o altre situazioni di anomalie (buche), ma che hanno gradi di viscositA� elevatissima. Tali interventi vengono effettuati evitando i piA? costosi interventi di bitumatura e quindi consentendo con le stesse risorse economiche un numero maggiore di interventi da effettuare. La��asfaltatura delle medesime zone avrebbe avuto un costo di oltre 100 mila euro, gli interventi programmati con microfresatura hanno avuto un costo di 10 mila euro circa.

Gli interventi sono giA� stati eseguiti, da una��impresa privata incaricata, nella strada di collegamento tra la ex strada statale 115 e la contrada San marco (salita San Marco). Proseguiranno nella strada di collegamento tra la contrada Perriera e la ex strada statale 115, e Corso Miraglia alla��incrocio con la Via Allende.

Gli interventi a�� conclude la��assessore Ignazio Bivona a�� in questo momento sono stati limitati a queste porzioni di territorio nella considerazione che la��ufficio riteneva valutarne prioritariamente la��efficacia. La progettazione della��intervento A? stata eseguita dalla��Ufficio Tecnico del Comune di Sciacca e in particolare dal geometra Filippo Carlino, con il coordinamento della��ingegnere Giovanni Bono, dirigente del Settore lavori Pubblici.