Area Medica Inps di Sciacca, documento congiunto di sedici sindaci

municipioconscalinata

Il sindaco Fabrizio Di Paola, venuto a conoscenza della questione Inps, ha nei giorni scorsi promosso una��iniziativa per contrastare il progetto di soppressione dei Centri Medico Legali presenti sul territorio, per concentrarli nei soli capoluoghi di provincia. a�?Nonostante i numeri e la qualitA� dei servizi siano dalla sua parte a�� evidenzia il sindaco a��, Sciacca sarebbe uno dei centri interessati. Se tale progetto andasse in porto, provocherebbe enormi disagi per i numerosi utenti, costretti a raggiungere una sede distante e con una viabilitA� disagevolea�?.

Si A? cosA� elaborato un documento che A? stato sottoscritto dai sindaci dei comuni che gravitano attorno alla locale Agenzia complessa della��Inps: Alessandria della Rocca, Bivona, Burgio, Calamonaci, Caltabellotta, Cianciana, Lucca Sicula, Menfi, Montevago, Ribera, Sambuca di Sicilia, San Biagio Platani, Santa Margherita di Belice, Santo Stefano di Quisquina, Sciacca e Villafranca Sicula. Il documento congiunto A? stato inviato al presidente nazionale della��Inps e ai responsabili di altri settori dello stesso Istituto, e per conoscenza ai governi regionale e nazionale, a�?affinchA� non si concretizzi tale dannoso propositoa�?.

In funzione la��impianto fotovoltaico della scuola a�?Rossia�?

atrio inferiore comunea�?A? perfettamente in funzione, e a pieno regime, la��impianto fotovoltaico installato nella��istituto a�?Mariano Rossia��. A? il primo di una scuola a Sciaccaa�?. A? quanto rendono noto, con soddisfazione, il sindaco Fabrizio Di Paola e la��assessore alla Pubblica Istruzione Maria Antonietta Testone.

a�?A? un obiettivo raggiunto a�� dichiarano -, un tassello che conclude un farraginoso iter amministrativo che ha visto impegnati la��Amministrazione e gli uffici comunali. A? proprio dello scorso venerdA� la concessione della��ultima autorizzazione necessaria, da parte della��Ufficio Dogane di Agrigento, per attivare la��impianto alla Rossi. Nel 2016, dopo le valutazioni tecniche della��Ufficio del Genio Civile di Agrigento, era stato emesso il decreto della Regione Siciliana che autorizzava gli ultimi lavori. A�Continueremo a lavorare per la prossima attivazione degli impianti fotovoltaici presenti in altre scuole, come la Scaturro, impianti che consentono autosufficienza energetica, riduzione dei costi e produzione di energia pulitaa�?.