Nel nome di Miraglia e delle vittime di Portella della Ginestra, gemellaggio tra Sciacca e Piana degli Albanesi

Nel nome del sindacalista Accursio Miraglia e delle vittime di Portella della Ginestra. I sindaci di Sciacca e Piana degli Albanesi, Francesca Valenti e Rosario Petta, sottoscriveranno un atto di gemellaggio “per legare sempre di più le nostre comunità,  mantenere viva con ogni mezzo la memoria comune perpetuandola e consegnandola alle nuove generazioni affinché facciano tesoro del sacrificio di chi li ha preceduti”.

Dando seguito alla proposta della Fondazione “Accursio Miraglia” e alle delibere delle Giunte comunali, la sottoscrizione avverrà venerdì 25 gennaio 2019, a Sciacca, nell’auditorium dell’Istituto scolastico “Amato Vetrano”, in contrada Marchesa, nel corso di una manifestazione che avrà inizio alle ore 9.

“Due Città, due Comunità, due Istituzioni della Sicilia, Sciacca e Piana degli Albanesi, due luoghi – dicono i sindaci Francesca Velenti e Rosario Petta – legati già da una comune memoria, di sangue e di azioni esemplari di chi ha lottato senza mai chinare la testa alla tracotanza criminale, hanno deciso di suggellare anche formalmente una comunione e unità di intenti già manifestati in diverse occasioni in cui ci si è ritrovati a ricordare l’assassinio del sindacalista Accursio Miraglia e la strage di Portella delle Ginestre”.

Nel corso della manifestazione di venerdì nell’auditorium dell’istituto “Amato Vetrano”, ci saranno anche momenti di testimonianza, di ricordo, di riflessione con il coinvolgimento degli studenti degli istituti scolastici superiori che intervisteranno lo scrittore Mario Calivà, autore del libro sulla strage di Portella della ginestra – Primo maggio 1947, e Nico Miraglia figlio di Accursio Miraglia ucciso il 4 gennaio 1947 in un agguato mafioso. Sul palco dell’auditorium ci sarà la musica di Ezio Noto e dei Disiu, e il coro  dell’’istituto comprensivo di Piana “Skanderbeg” di Piana degli Albanesi.

Biblioteca comunale “Cassar”, arrivano nuovi libri da leggere

Arrivano nuovi libri per la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”. E sono arrivati mentre era in corso questa mattina il secondo appuntamento della “Biblioteca junior” nei locali del Palazzo Lazzarini, gli stessi che ospitano la biblioteca moderna. Nuovi libri per bambini e non: fiabe, romanzi, saggi, di autori molto apprezzati e di successo.

L’invito, per i lettori e per chi lo vuole diventare, è quello di raggiungere il centro operativo della biblioteca “Cassar” nella sua sede di Via Santa Caterina e scegliere il libro da chiedere in prestito.

 

LINK PAGINA BIBLIOTECA “CASSAR”

Biblioteca Junior, il giorno della quarta D della Sant’Agostino

Secondo appuntamento con la “Biblioteca Junior”, l’iniziativa promossa dall’assessorato alle Politiche Sociali e Pubblica Istruzione, in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Palermo, la biblioteca “Aurelio Cassar”, l’Associazione Acquario, il coinvolgimento delle scuole primarie cittadine .

Nei locali di Palazzo Lazzarini, sono stati accolti gli scolari della quarta “D” del  circolo didattico Sant’Agostino, accompagnati dalle maestre Giusanna La Marca e Francesca Gulino. A dare il benvenuto ai bambini è stato il vicesindaco Gisella Mondino che ha evidenziato il valore dell’iniziativa e soprattutto l’importanza della lettura, del raccontare storie, a piccoli e a grandi.

Gli scolari sono stati coinvolti e immersi nei laboratori e nelle attività della “Biblioteca Junior” condotte e coordinate dalla psicologa e psicoterapeuta dell’infanzia Ivana Dimino con la collaborazione di studentesse della facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Palermo e alcune volontarie. Il laboratorio è partito con la lettura del libro Il piccolo principe – scelto per questi primi incontri – a cui ha dato voce l’attrice Tiziana Maniscalco. La lettura ha attirato l’attenzione e stimolato – come ha evidenziato la psicologa Ivana Dimino – l’immaginazione, la creatività e la partecipazione attiva dei bambini (“Prima leggevo favole, ora romanzi”, “A casa ho una grande libreria”, “Se vogliamo, i sogni si realizzano” …).

Prossimi incontri la prossima settimana. La Biblioteca Junior vede coinvolte le seconde e quarte classi del IV circolo didattico “Dante Alighieri”, del II circolo didattico “Sant’Agostino”, dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi”, del I circolo didattico Giovanni XXIII.

LINK PAGINA BIBLIOTECA “CASSAR”

Avviso per organizzazione Carnevale di Sciacca 2019, invio domande solo per PEC

Scade il 22 gennaio 2019, alle ore 12,00, il termine ultimo per inoltrare le istanze per partecipare all’avviso pubblico per l’individuazione di ditte o associazioni o cooperative o società a cui affidare l’organizzazione, la realizzazione, la gestione e la promozione dell’edizione 2019 del Carnevale di Sciacca.

Sul sito internet del Comune di Sciacca, è stato intanto pubblicata una rettifica sulle modalità di invio delle istanze. Le domande di partecipazione dovranno essere presentate solo ed esclusivamente tramite invio per posta elettronica certificata (PEC) al seguente indirizzo:

affarigenerali@comunedisciacca.telecompost.it

LINK AVVISO RETTIFICA 

LINK AVVISO GENERALE