Rifiuti, tavolo tecnico alla Regione

“Si è ottenuto il parere tecnico positivo dell’Asp, siamo adesso in attesa del via libera dell’Arpa per l’emissione dell’ordinanza ex articolo 191 d.lgs. n. 152 del 2006. Un provvedimento che consentirà di riattivare la discarica di contrada Saraceno-Salinella la cui chiusura, per il raggiungimento dei limiti di capacità di conferimento di umido e di plastica, ha determinato la chiusura dell’impianto di compostaggio di Santa Maria e creato una situazione di emergenza e di estremo disagio per la popolazione”. È quanto dichiarano il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto nel rendere noto che domani a Palermo è stato programmato un tavolo tecnico alla Regione Siciliana, nella sede del Dipartimento dei Rifiuti. Si discuterà delle modifiche, non sostanziali, proposte dalla Sogeir per l’ampliamento della discarica di contrada Saraceno-Salinella.

“Si sta  lavorando – dichiarano ancora – per sbloccare la grave situazione che si è determinata con il blocco della discarica e riprendere ‘tutta’ la raccolta dei rifiuti”.

Verde urbano, iniziativa con l’Università di Palermo

   

La valorizzazione del patrimonio arboreo e degli spazi verdi urbani, in particolar modo della villa comunale “Ignazio Scaturro”. È questo l’obiettivo di un progetto che vede coinvolti il Comune di Sciacca, il Dipartimento di Scienze Agrarie, Alimentari e Forestali dell’Università di Palermo, il Centro Interdipartimentale di Ricerche sulla Interazione Tecnologia-Ambiente (C.I.R.I.T.A.) e l’associazione “Con i piedi per terra”. Il sindaco Francesca Valenti, l’assessore al Patrimonio Calogero Segreto e l’assessore al Verde Pubblico Carmelo Brunetto rendono noto che la Giunta comunale ha dato il via all’iniziativa approvando lo schema di un  protocollo d’intesa che sarà sottoscritto nei prossimi giorni tra tutti i soggetti coinvolti e i cui contenuti saranno illustrati nel dettaglio in una conferenza stampa.

La principale finalità del protocollo è quella di “creare un duraturo rapporto di collaborazione fra gli enti, avente ad oggetto il miglioramento e l’implementazione di aree a verde ricadenti all’interno del territorio urbano del comune di Sciacca”, attraverso progetti, ricerche e sperimentazioni “che possano fornire un contributo al miglioramento della condizione del verde del territorio comunale e a rendere la gestione più efficiente e più vicina alle esigenze dei cittadini in conformità alle normative vigenti”. I principali temi del protocollo che sarà stipulato riguarderanno “la riqualificazione del verde storico e del verde urbano della città, la regolamentazione del verde urbano, l’applicazione della legge 10 del 2013, la progettualità per la realizzazione di nuove aree a verde”.

Rifiuti, sospesa sabato 4 maggio la raccolta dell’umido

La raccolta della frazione umida dei rifiuti solidi urbani domani, sabato 4 maggio 2019, viene sospesa a causa della situazione che si è venuta a creare nel servizio di conferimento dei rifiuti, con le indisponibilità della discarica di contrada Saraceno-Salinella e dell’impianto di compostaggio della Sogeir. Non sarà ritirata la spazzatura di domenica delle attività commerciali. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Gestione dei Rifiuti Carmelo Brunetto.

Si invitano pertanto i cittadini e i titolari delle attività commerciali a non uscire i mastelli dei rifiuti nelle giornate sopra indicate, a non conferire la frazione umida nei cassonetti delle aree periferiche non raggiunte dal servizio porta a porta e nel centro di raccolta di contrada Perriera.

“Sciacca libri in festa”, un “Maggio di libri” e tanti altri eventi

Sciacca libri in festa”. Un mese di appuntamenti culturali a Sciacca, promossi e organizzati dal Comune di Sciacca, assessorato alla Cultura, in collaborazione con la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, diversi enti, associazioni, club service, scuole, librerie, editori della città.

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura Gisella Mondino presentano la rassegna, iscritta a “Il maggio dei libri”, la campagna nazionale di promozione della lettura ideata dal Centro per il libro e la lettura (Ministero per i Beni e le Attività Culturali), in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, con il patrocinio della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e dell’ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani e l’adesione di diversi enti e istituzioni.

Sciacca libri in festa – dicono il sindaco Valenti e l’assessore Mondino – è un cartellone ricco di appuntamenti di particolare interesse culturale. Venticinque gli eventi, che inizieranno oggi pomeriggio e si concluderanno il 30 maggio. Sono previsti incontri con autori, presentazione di libri, letture di storie per bambini in italiano e in inglese, passeggiate della salute, giornate di valorizzazione dei monumenti e della nostra storia, momenti di approfondimento con docenti universitari, omaggi a figure storiche come Leonardo Da Vinci, nell’anniversario dei 500 anni dalla morte, e a uomini che hanno dato la vita nella lotta alla mafia come Giovanni Falcone. I temi sono variegati, così come sono diversi i siti in cui i vari appuntamenti si svolgeranno”.

Si comincia oggi, venerdì 3 maggio, alle ore 18, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale con due autori di libri che si sono occupati dell’isola Ferdinandea: il magistrato Santino Mirabella (L’isola passeggera) e il fumettista Andrea Ferraris (La lingua del diavolo), in un incontro organizzato in collaborazione con la libreria Mondadori e il Rotary club. Dialogherà con gli autori il ricercatore subacqueo Mimmo Macaluso. Ad aprire l’incontro sarà il sindaco Francesca Valenti che presenterà l’intera iniziativa.

Domani alle 18, in Sala Blasco, il secondo appuntamento, con il poeta Salvatore Rizzuto.

LINK Il programma in Pdf di SCIACCA LIBRI IN FESTA