25 aprile, Sciacca celebra il 75° anniversario della Liberazione

La deposizione di corone d’alloro, un momento di raccoglimento, il silenzio. La Città di Sciacca celebra il 25 aprile, nel 75° anniversario della ricorrenza della liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Una cerimonia essenziale, in una situazione eccezionale per il Paese, nel rispetto della ricorrenza e delle limitazioni legate all’emergenza sanitaria da Covid-19.

Il sindaco Francesca Valenti, con una rappresentanza della Polizia Municipale e delle associazioni partigiane e combattentistiche, con modalità del distanziamento fisico, questa mattina ha deposto corone al Milite Ignoto di Piazza Friscia e al monumento dedicato ai Marinai d’Italia all’interno della Villa comunale.