La marcia per le Terme, il sindaco Valenti: “Tutti uniti a Palermo”  

“Oggi si sono uniti alla marcia per le terme tanti cittadini, condividendo le motivazioni del nostro cammino. Un’importante testimonianza del comune sentire, di una città che attende risposte chiare dalla Regione, proprietaria del patrimonio termale”. È quanto dichiara oggi il sindaco Francesca  Valenti attraversando il bosco della Ficuzza nella terza tappa della Marcia per le Terme con destinazione Palermo.

E in preparazione dell’arrivo, il sindaco Francesca Valenti lancia un invito per l’appuntamento di domani mattina, previsto intorno alle 11,30, in piazza Indipendenza, dove ha sede il Palazzo della Regione Siciliana: “Invito tutti a essere presenti senza divisioni, uniti, compatti, per dare più forza alle nostre richieste”.

Un pullman sarà messo gratuitamente a disposizione per quanti vorranno raggiungere Palermo da Sciacca e unirsi agli ultimi passi della marcia. Partirà domani alle 9 dal Viale delle Terme. Per prenotare il posto, scrivere al numero WhatsApp 3880761230.

Oggi, intanto, prosegue la terza tappa a piedi nel tratto programmato “Corleone-Misilmeri”. Prevista, come nelle due tappe precedenti, l’accoglienza istituzionale dei sindaci dei comuni attraversati: Marineo, Bolognetta, Misilmeri a cui verranno illustrate le ragioni della marcia per le Terme di Sciacca partita lo scorso martedì con l’adesione di associazioni, comitati, istituzioni scolastiche, organizzazioni sindacali e di categoria, volontariato.