Bonus figlio 2021, avviso con le scadenze per presentare le istanze

 

Il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali Gisella Mondino rendono noto che il Comune di Sciacca ha attivato le procedure per l’erogazione del “Bonus figlio 2021” da mille euro, a beneficio delle famiglie meno abbienti. Il beneficio viene concesso dalla Regione Siciliana, Assessorato della Famiglia, attraverso i Comuni.

Il dirigente del Settore Affari Sociali Venerando Rapisardi ha pubblicato un avviso in cui sono illustrati requisiti, modalità e scadenze.

Il Bonus potrà essere concesso in favore dei bambini nati, o adottati, a decorrere dal 1° gennaio 2021 e sino al 31 dicembre 2021.

Tra i requisiti richiesti quello dell’indicatore I.S.E.E. del nucleo familiare del richiedente non superiore a 3.000,00 euro.

Le domande, corredate della documentazione richiesta, dovranno essere presentate su apposito modello all’Ufficio Protocollo del Comune di Sciacca, entro i seguenti termini:

  • entro il 27 agosto 2021 per i nati dall’1 gennaio 2021 al 30 giugno 2021;
  • entro il 29 ottobre 2021 per i nati dall’1 luglio 2021 al 30 settembre 2021;
  • entro il 28 gennaio 2022 per i nati dall’1 ottobre 2021 al 31 dicembre 2021.

AVVISO 

MODELLO ISTANZA 

 

Parcheggi a strisce blu, tariffe agevolate per clienti strutture ricettive

Tariffe agevolate dei parcheggi a strisce blu per i turisti che soggiornano a Sciacca nelle strutture ricettive del centro storico. È l’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale per venire incontro alle esigenze degli operatori del settore turistico ricettivo così profondamente danneggiato dall’emergenza sanitaria del Covid.

È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e gli assessori Michele Bacchi e Sino Caracappa.

A seguito di direttiva dell’Amministrazione comunale, oggi il dirigente comunale del 2° Settore Filippo Carlino ha pubblicato un avviso pubblico rivolto agli operatori turistici. Attraverso la compilazione di una scheda di adesione, si chiede ai titolari delle strutture ricettive di manifestare l’interesse all’iniziativa, per concedere ai propri clienti l’uso degli stalli di sosta a strisce blu a condizioni economiche vantaggiose rispetto alle attuali tariffe. Il modello di istanza è allegato all’avviso reperibile sul sito internet del Comune (www.comunedisciacca.it).

L’Amministrazione comunale si riserva di quantificare e determinare la quantità di stalli di sosta a pagamento da convenzionare con le strutture ricettive, dovendo mantenere una quantità di parcheggi a strisce blu all’utenza occasionale.

Il Comune di Sciacca – si ricorda – gestisce un totale di 229 stalli di sosta a pagamento in Via Incisa, Piazza Mariano Rossi, Viale della Vittoria, Piazza Saverio Friscia, Via Giuseppe Licata, Piazza Don Luigi Sturzo. Gli automobilisti, per usufruire dei parcheggi a strisce blu, hanno la possibilità di utilizzare il cosiddetto “Gratta e sosta” e le applicazioni informatiche “My Cicero” e Telepass”.

Servizio idrico integrato, il sindaco Francesca Valenti promuove un incontro aperto

Il servizio idrico integrato nel Comune di Sciacca. È l’oggetto di un incontro convocato dal sindaco Francesca Valenti per mercoledì prossimo 23 giugno alle ore 17 nell’atrio superiore del Palazzo Municipale.

È un incontro aperto al quale sono invitati a partecipare, tra gli altri, il commissario straordinario del Consiglio comunale, gli ex consiglieri comunali, i segretari comunali di partito, le associazioni e i comitati cittadini.

Il sindaco Francesca Valenti darà delle comunicazioni urgenti sul servizio idrico integrato, sulla grave crisi idrica causata dalla  carenza di piogge, sulla situazione attuale dell’ente gestore e sulle prospettive dello stesso servizio.

Avvio dei centri estivi per minori, parte l’iter

L’Amministrazione comunale fa partire l’iter per l’avvio dei centri estivi, con servizi socio educativi e ricreativi destinati ai minori. L’iniziativa rientra tra quelle finanziabili dal decreto legge n. 73 della fine dello scorso mese di maggio recante “Misure urgenti connesse all’emergenza da COVID-19, per le imprese, il lavoro, i giovani, la salute e i servizi territoriali”.

È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alle Politiche Sociali. Un articolo dispone l’incremento di 135 milioni di euro del Fondo per le politiche della famiglia per il finanziamento delle iniziative dei comuni, da attuare nel periodo 1 giugno – 31 dicembre 2021, anche in collaborazione con enti pubblici e privati, di potenziamento dei centri estivi, dei servizi socioeducativi territoriali e dei centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività dei minori.

I criteri di riparto delle risorse ai Comuni saranno stabiliti con decreto del Ministro per le pari opportunità e la famiglia, previa intesa in sede di Conferenza unificata.

In attesa dell’adozione dei provvedimenti del Ministero, l’Amministrazione comunale ha avviato la ricerca degli enti interessati: associazioni, società sportive,  ecc.

A tal fine è stato pubblicato un avviso pubblico, a firma del dirigente del 3° Settore Venerando Rapisardi per la costituzione degli elenchi dei soggetti disponibili alla realizzazione dei centri estivi diurni, servizi socio educativi territoriali, centri con funzione educativa e ricreativa destinati alle attività di bambini e adolescenti per i mesi di luglio, agosto e settembre.

Le famiglie beneficiarie del servizio per i Centri estivi potranno scegliere presso quale “centro estivo” far svolgere l’attività del bambino o adolescente,compatibilmente con la capienza prevista dal “centro estivo” prescelto.

Nell’avviso sono specificati requisiti di accesso e modalità di partecipazione.

Le domande vanno presentate entro le ore 13 del 30 giugno 2021.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844