Prg, si insedia il commissario regionale per l’adozione del Piano Regolatore Generale

IMG_3627

Il sindaco Fabrizio Di Paola, il presidente del Consiglio comunale Calogero Bono e l’assessore all’Urbanistica Ignazio Bivona comunicano che oggi si è insediato al Comune di Sciacca l’architetto Donatello Messina, dell’assessorato regionale Territorio e Ambiente, nominato commissario con il mandato di adottare il nuovo Piano Regolatore Generale della città di Sciacca.

Sono già stati compiuti – si rende ancora noto – gli adempimenti legati all’insediamento. Il commissario ha già incontrato il dirigente del Settore Urbanistica Giuseppe Bivona e il segretario generale del Comune di Sciacca Carmelo Burgio per pianificare il lavoro finalizzato all’adozione del Prg, in sostituzione del Consiglio comunale la cui maggioranza dei componenti si è dichiarata incompatibile.

Il commissario, chiusa la prima fase dell’insediamento, entrerà nella prossima settimana nel merito della proposta di delibera.

Elementi in ceramica nei negozi e negli alberghi, si rilanciano due iniziative

ceramica sindaco di paola ass monte maestro alberto soldano

Continuare a impreziosire la città di Sciacca con piccoli elementi decorativi in ceramica artistica. L’Amministrazione comunale rilancia due iniziative avviate nei mesi scorsi assieme all’Associazione Ceramisti: “Spegnimi qui!” (collocazione di vasi in ceramica per lo spegnimento di cicche di sigarette all’ingresso dei negozi) e “Benvenuti qui” (collocazione di vasi in ceramica negli ingressi degli alberghi per l’accoglienza dei turisti).

Ne danno notizia oggi il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore alla Promozione della Città e della Ceramica Salvatore Monte nel comunicare che è stata indirizzata una lettera ai titolari di attività commerciali e di strutture ricettive per raccogliere nuove adesioni da aggiungere a quelle che già fanno bella mostra di sé in centro storico.

“Le iniziative hanno già avuto un buon riscontro, siamo soddisfatti, ma si può fare ancora di più  – dicono il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore Salvatore Monte –. Invitiamo altri commercianti, altri albergatori, anche al di fuori del centro storico, ad aderire e a contribuire così, con un gesto concreto e visibile, al processo di abbellimento della città con la collocazione di elementi artistici in ceramica, elemento identitario di Sciacca. Un piccolo contributo che produce grandieffetti, nel miglioramento estetico del negozio o albergo, e nell’abbellimento di spazi urbani dove ogni giorno viviamo. Da un punto di vista promozionale, un bel biglietto da visita che lascia nel turista un bel  ricordo”.

I posacenere in ceramica – si sottolinea infine – sono anche un incentivo a mantenere pulita la città e a contrastare il deprecabile fenomeno di buttare le cicche di sigarette a terra.

Spegnimi qui” e “Benvenuto qui” – è scritto nella lettera indirizzata ai commercianti e alle strutture ricettive – sono tra le iniziative che l’Amministrazione comunale ha indirizzato, grazie alla collaborazione dei commercianti e dei i maestri ceramisti, i quali hanno firmato un protocollo d’intesa impegnandosi a fornire  i pezzi in ceramica a prezzi inferiori rispetto al valore reale. I commercianti interessati possono contattare i referenti dell’Associazione Ceramisti di Sciacca.