Progetto RI.INS.SE.RI.RE, avviso per selezione partecipanti

Selezione per l’avvio del progetto RI.INS.SE.RI.RE,  che prevede “azioni per l’occupabilità di persone con disabilità, vulnerabili e a rischio di esclusione”. Il progetto ha come destinatari dodici persone disabili, disoccupate o inoccupate. Previste diverse azioni: “attività indirizzate alla persona, tirocini di orientamento e/o inserimento al lavoro, formazione, accompagnamento al lavoro subordinato e accompagnamento e tutoring per soggetti che verranno inseriti lavorativamente”.

L’avviso per la selezione è stato pubblicato all’albo pretorio del Comune di Sciacca con allegato il modulo di domanda per la partecipazione che deve essere inviata entro il 2 marzo 2020. Ai partecipanti verrà riconosciuta un’indennità.

Il progetto è stato presentato nell’ambito del PO FSE Sicilia 2017/2020, Avviso 19/2018-azione 1 Disabilità psichica, fisica e sensoriale, dalle cooperative sociali Omnia Service, Polilabor, Quadrifoglio con soggetto capofila la società Eurocomind. Il Comune di Sciacca partecipa in qualità di partner.

L’ambito di riferimento, entro cui si realizzerà il progetto, è il comprensorio del Distretto Socio-Sanitario D7 comprendente i comuni di Sciacca (capofila), Menfi, Sambuca di Sicilia, Santa Margherita di Belice, Caltabellotta e Montevago.

Maggiori dettagli sul progetto, sono illustrati nell’avviso pubblicato sul sito del Comune di Sciacca (www.comunedisciacca.it), sui siti web www.eurocomind.eu, www.sicilia-fse.it, www.omniabusiness.com, www.poliabor.it, www.cooperativaquadrifoglio.it e nella bacheca degli enti partner: CPI e ASP di Sciacca.

Il sindaco Valenti al fianco della marineria: “Protesta legittima”

Sostegno del sindaco Francesca Valenti alla marineria di Sciacca che ha dichiarato lo stato di agitazione per contestare un nuovo regolamento in discussione a Bruxelles.

“Una protesta legittima – dichiara il sindaco Valenti – contro ipotesi di nuove leggi comunitarie che, prendiamo atto, non fanno il bene dei nostri pescatori.  Esprimo, pertanto, vicinanza alla nostra marineria che si ritrova, ancora una volta, a difendersi da norme che si vorrebbero calare dall’alto e che vanno nella direzione opposta a quella auspicata da tempo: non si aiuta un comparto vitale per l’isola, ma si mette ancora di più in difficoltà un settore produttivo in una fase congiunturale ancora critica. La Commissione Pesca Europea, che discute il nuovo regolamento, deve tenere conto delle reali esigenze dei nostri pescatori, della realtà siciliana, e non introdurre ulteriori norme che ostacolano l’attività di pesca mettendo in ginocchio un’economia”.

Giorno della Memoria, bandiere a mezz’asta e appuntamento con “Di madre in figlia”

Bandiere a mezz’asta oggi al Palazzo Municipale di Sciacca, in occasione della giornata internazionale della memoria, istituita dall’ONU per non dimenticare la tragedia della Shoah, le persecuzioni del popolo ebraico e di tutti i deportati nei campi di concentramento nazisti. Lo ha disposto il sindaco Francesca Valenti.

Sempre oggi, alle ore 17,30, nella Sala Blasco del Palazzo Municipale, si terrà il primo appuntamento della rassegna di letteratura, arte e scienze Lager dal titolo Olocausto, di madre in figlia.  L’iniziativa è promossa dal Comune di Sciacca, assessorato alla Cultura, tramite la biblioteca “Aurelio Cassar”, con l’associazione culturale “Nova” e con il concorso e la partecipazione di altri soggetti come l’UniTre, l’associazione “Amici del Museo del Mare” il Circolo di Cultura, Skenè Academy, il magazine Tinkit e il comando della Polizia Municipale “Giovanni Fazio”. L’esperienza dei campi di sterminio sarà raccontata attraverso le opere di chi è sopravvissuto e dei loro figli, che ne hanno ereditato il trauma: La scelta di Edith della psicologa Edith Eva Eger, scampata ad Auschwitz, e Di madre in figlia della scrittrice Helen Epstein, figlia di genitori internati nei lager nazisti.

L’incontro sarà aperto dai saluti istituzionali del sindaco Francesca Valenti, del presidente di Unitre Sciacca Alberto Sutera e di Giovanni Tagliavia dell’associazione “Amici del Museo del Mare”.

Il momento dell’approfondimento storico e letterario sarà condotto dall’italianista Myriam Maglienti, con il contributo scientifico della psicoterapeuta Maria Grazia Bonsignore. Le letture saranno di Paola Caracappa, con il contributo artistico della Skenè Academy.

Interverranno Anthony Francesco Bentivegna e Raimondo Moncada curatori delle iniziative della rassegna “Lager”, il cui filo conduttore è il tema “Trasmissioni”.

Promozione della lettura tra i bambini, adesione al programma nazionale “Nati per leggere”

Il Comune di Sciacca, attraverso la biblioteca “Aurelio Cassar”, aderisce a “Nati per leggere”, programma nazionale di promozione della lettura rivolto alle famiglie con bambini in età scolare. L’adesione è stata approvata con delibera della Giunta comunale. Ne danno notizia il sindaco Francesca Valenti e l’assessore alla Cultura Gisella Mondino.

Il programma “Nati per leggere” è stato avviato su scala nazionale nel 1999 dall’associazione italiana Biblioteche, dall’Associazione Culturale Pediatri e il Centro per la Salute del Bambino al fine di promuovere concretamente nelle famiglie la lettura rivolta ai bambini fino a sei anni di età. L’iniziativa ha come base l’alleanza tra pediatri e bibliotecari, figure professionali diverse ma accomunate dall’obiettivo di accrescere, attraverso la lettura condivisa in famiglia, lo sviluppo affettivo e culturale dei bambini. Numerose ricerche scientifiche hanno documentato l’importanza della lettura ad alta voce ai bambini per favorire e sostenere una loro crescita armoniosa ed equilibrata.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844