Sciacca libri in festa, appuntamento con Biblio Junior Fest

 

“Biblio Junior Fest”: nuovo appuntamento oggi con “Sciacca libri in festa”. Protagonisti la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, il professore Gioacchino Lavanco e la professoressa Rosa Piazza dell’Università di Palermo. Al centro dell’incontro l’esperienza della “Biblioteca Junior” e il ruolo pedagogico della lettura e del racconto.

L’incontro è fissato per le ore 16, a Palazzo Lazzarini.

Sono previsti gli interventi del sindaco Francesca Valenti, del dirigente del I Settore del Comune Michele Todaro, della psicoterapeuta dell’infanzia Ivana Dimino che ha coordinato e guidato le attività del progetto “Biblioteca Junior” e di Raimondo Moncada che ha condotto un laboratorio di scrittura per gli alunni delle scuole primarie di Sciacca.

L’evento è in collaborazione con la facoltà di Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Palermo, la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, l’Associazione L’Acquario, l’UCIIM, con il coinvolgimento delle scuole primarie cittadine (seconde e quarte classi del IV circolo didattico “Dante Alighieri”, del II circolo didattico “Sant’Agostino”, dell’istituto comprensivo “Mariano Rossi”, del I circolo didattico Giovanni XXIII).

Altri due appuntamenti, da segnalare, inseriti nella rassegna “Sciacca libri in festa” questo fine settimana. Domenica 26 maggio, alle ore 11, nella Villa comunale “Ignazio Scaturro” ci sarà una nuova “Domenica dei bimbi”,  con letture ad alta voce per bambini dai 3 ai 6 anni, condotto dal Gruppo Flashbook – Nati per leggere. Alle ore 18 nell’atrio superiore del Palazzo Municipale, incontro con lo scrittore Nino Giordano, autore del libro Un cristiano per la città sul monte – Giorgio La Pira, con gli interventi dell’assessore Gisella Mondino, del presidente di UniTre –Sciacca Alberto Sutera, di Giovanni Marino e Andrea Ribaudo. Converserà con Nino Giordano lo scrittore Enzo Randazzo.

Strage di Capaci, due iniziative a Sciacca per ricordare Falcone e tutte le vittime  

La città di Sciacca ricorda il sacrificio di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e degli uomini della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo e Antonio Montinaro, uccisi nell’agguato sull’autostrada A29, nei pressi di Capaci. Il sindaco Francesca Valenti ha promosso un momento di commemorazione per domani, giovedì 23 maggio, alle ore 9,30, nella villetta Lombardo, davanti al cippo in pietra arenaria che ricorda tutti i caduti nella lotta contro la mafia.

Nel pomeriggio di domani, con inizio alle ore 17,58, l’istante della strage di Capaci, nell’atrio superiore del Palazzo Municipale, un altro momento. Si darà voce al giudice Giovanni Falcone attraverso il suo libro Cose di cosa nostra, in cui il magistrato racconta la sua lotta alla mafia, con tutte le difficoltà incontrate. Brani significativi del libro saranno letti da Raimondo Moncada. Ci sarà quindi l’intervento del coro di voci bianche di Skenè Academy, diretto dal maestro Ignazio Catanzaro, e degli alunni delle scuole “Sant’Agostino” e “Inveges” che presenteranno lavori dedicati al magistrato.

L’iniziativa è un appuntamento di “Sciacca libri in festa”, la rassegna promossa e organizzata dal Comune di Sciacca, assessorato alla Cultura, in collaborazione con la biblioteca comunale “Aurelio Cassar”, inserita nell’iniziativa nazionale “Maggio dei Libri”.

 

Elezioni Europee, ripristino delle sezioni 5, 6 e 28 in Via Catusi

Per le prossime consultazioni elettorali per il rinnovo del Parlamento Europeo, si ripristinano le sezioni della scuola elementare del primo circolo didattico di Via Catusi.

L’istituto, quale sede istituzionale delle sezioni 5, 6 e 28, potrà essere di nuovo utilizzato per l’allestimento dei seggi elettorali.

Gli interessati, per ogni ulteriore informazione, potranno rivolgersi all’Ufficio Elettorale del Comune di Sciacca.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844