Si ripristina l’illuminazione artistica dell’antico Palazzo di Città

Si ripristina l’illuminazione artistica dell’antico palazzo municipale di Sciacca, ex collegio dei gesuiti. L’intervento – spiega il sindaco Francesca Valenti – è stato realizzato con uno dei progetti finanziati con lo strumento della Democrazia Partecipata.

Il progetto ha previsto il ripristino dell’illuminazione artistica in tutti i prospetti del palazzo comunale, con l’acquisto e la sostituzione delle lampade. L’effetto, nelle ore serali, è molto suggestivo, da piazza Scandaliato, da Via Roma e dal mare, con l’edificio, sede centrale degli uffici comunali, che predomina il paesaggio urbano e il centro storico della città.

Affidamento beni confiscati alla criminalità, scadenza 15 marzo

Il Comune di Sciacca affida in concessione a titolo gratuito tre immobili confiscati alla criminalità organizzata per la realizzazione di attività di utilità sociale, di promozione culturale, di cittadinanza attiva. È quanto rende noto il sindaco Francesca Valenti.

Un avviso, a firma del dirigente del 4° Settore  Salvatore Paolo Gioia e del funzionario Pippo Puccio, è stato pubblicato sul sito internet del Comune di Sciacca con l’indicazione dei beni, i destinatari, i requisiti, gli obiettivi e le modalità di partecipazione.

La scadenza per la partecipazione al bando è fissata per le ore 12, di lunedì 15 marzo 2021.

Possono avanzare richiesta di concessione organizzazioni, cooperative, associazioni onlus del Terzo Settore aventi finalità sociali; associazioni di Protezione Civile, Ambientali riconosciute.

Le proposte potranno prevedere la creazione di spazi per la promozione di attività volte a prevenire situazione di particolare bisogno o di emergenza rivolte a fasce disagiate; per attività di volontariato; per la creazione di “orti sociali” con finalità di produzione alimentare e integrazione sociale di soggetti svantaggiati; la creazione di spazi per la promozione, organizzazione di iniziative e attività culturali e artistiche; la creazione di spazi per attività educative e ludico-ricreative per promuovere l’incontro, la partecipazione e lo sviluppo di percorsi di cittadinanza attiva, il sostegno e il coinvolgimento delle famiglie e favorire il benessere psico-fisico dei bambini e dei ragazzi.

I soggetti interessati dovranno presentare istanza di concessione compilando il modello allegato all’avviso con tutti i documenti richiesti.

LINK SEZIONE AVVISI 

Intervento di disinfestazione nei quartieri della città

Parte il primo ciclo di disinfestazione del territorio comunale di Sciacca. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti e l’assessore Michele Bacchi.

Il primo intervento è stato programmato nella notte tra domani, domenica 28 febbraio, e lunedì 1 marzo, nel centro storico e nel quartiere di San Michele. Si proseguirà poi, nei giorni successivi e sempre nelle ore notturne, nelle altre aree della città.

Si tratta dei cicli di disinfestazione per l’abbattimento delle zanzare, e di altri insetti, allo stato larvale.

Incontro con gli aderenti al Patto locale per la Lettura di Sciacca

Elaborazione e condivisione di idee per un progetto che abbia al centro la promozione dei libri e della lettura, la partecipazione e l’inclusività. È stato questo l’obiettivo di un incontro che si è tenuto con quanti hanno aderito al Patto locale per la lettura, elaborato dalla Biblioteca comunale “Aurelio Cassar” e approvato dalla Giunta comunale, a seguito dell’attribuzione della qualifica di “Sciacca Città che legge” da parte del Cepell, il Centro per la Lettura e il Libro del Ministero per i beni e le attività culturali. L’incontro è stato indetto dall’assessore alla Cultura Gisella Mondino. Vi hanno partecipato rappresentanti di associazioni culturali, sociali e di volontariato, di cooperative del terzo settore, di librerie, case editrici e istituti scolastici.

L’assessore Mondino ha illustrato le diverse iniziative che con la biblioteca si sono promosse e si stanno programmando nel 2021 (il concorso dedicato a Dante Alighieri, il corso sugli in book e la lettura inclusiva in simboli che parte oggi, il Maggio dei Libri ecc.) ponendosi l’obiettivo di partecipare a un bando indetto dal Cepell e riservato ai Comuni che hanno avuto attribuita la qualifica di “Città che legge” per la “Realizzazione di attività integrate per la promozione del libro e della lettura”. I rappresentanti degli organismi aderenti al Patto hanno parlato delle loro attività negli ambiti in cui operano (scuola, ospedale, carcere, comunità d’accoglienza, centri e imprese culturali e di promozione sociale ecc.), proponendo spunti interessanti e manifestando piena disponibilità alla collaborazione.

Tra gli obiettivi del Patto per la lettura della città di Sciacca quello di riconoscere l’accesso alla lettura quale diritto fondamentale di tutti, avvicinare alla lettura i non lettori, rendere la pratica e il piacere della lettura un’abitudine sociale diffusa, per arricchimento personale e strumento di conoscenza. Si può sempre aderire. Sul sito del Comune di Sciacca (www.comunedisciacca.it), nello spazio della biblioteca comunale “Aurelio Cassar” e nella sezione Avvisi, si può scaricare il Documento di intenti, sottoscriverlo, e trasmetterlo con PEC con allegati la scheda di adesione e un documento di riconoscimento.

L’invito è rivolto a “tutti gli attori presenti nel territorio che condividono l’idea che la lettura sia uno strumento imprescindibile per la crescita personale e lo sviluppo sociale ed economico della nostra comunità”.

 

 

 

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844