25 aprile, manifestazione a Sciacca nell’anniversario della Liberazione

La Città di Sciacca celebra il 25 aprile. Il sindaco Francesca Valenti ha promosso una manifestazione commemorativa in occasione del 74° anniversario della ricorrenza della liberazione dell’Italia dal nazifascismo.

L’appuntamento è fissato per domani, alle ore 9,30, in Piazza Saverio Friscia. Corone di fiori saranno deposte al monumento dedicato ai Marinai d’Italia e al Milite Ignoto.

In piazza Saverio Friscia, ai piedi del monumento dei caduti, ci sarà un momento di raccoglimento, di ricordo e di riflessione sul significato e il valore del 25 aprile, festa nazionale.

Padre Arena nella galleria dei personaggi illustri di Sciacca

La biblioteca comunale “Aurelio Cassar” ricorda padre Michele Arena, nell’anniversario dei cinquant’anni dalla sua morte. Un profilo biografico del “grande benefattore dell’umanità”, così come lo ha definito Pino Amatiello, è stato inserito nella galleria dei “Personaggi illustri” di Sciacca, creata all’interno dello spazio internet della biblioteca.

Don Michele Arena è entrato nei cuori dei saccensi per la sua azione a favore dei più bisognosi, dei bambini orfani. Ma la sua bontà ha varcato i confini nazionali per essersi occupato delle operazioni di recupero a mare delle vittime del dirigibile francese Dixmude.

LINK Personaggi illustri di Sciacca 

Il Grand Tour della ceramica, a Sciacca mostra di rappresentanza Aicc

Sciacca è una delle quattro tappe del Gran Tour in Sicilia, la mostra di manufatti artistici rappresentanza itinerante dell’Aicc, l’associazione italiana città della ceramica. È quanto rendono noto il sindaco Francesca Valenti, vice presidente nazionale dell’Aicc, e il vicesindaco e assessore alla Cultura Gisella Mondino.

La mostra sarà allestita alla Badia Grande, nella Sala degli Specchi e inaugurata sabato 20 aprile 2019, alle ore 18,00. L’allestimento rimarrà a Sciacca per un mese, fino al 20 maggio, quando partirà per altre destinazioni:  Santo Stefano di Camastra, Caltagirone, Burgio e poi Polonia, dopo essere stata in tante altre città italiane e in città di altre nazioni.

Il Gran Tour è un viaggio in Italia attraverso una selezione di ceramiche di gusto tradizionale scelte dalla collezione di rappresentanza dell’Aicc.

L’Aicc – viene illustrato in una scheda – espone ceramiche da mensa di foggia classica, tipiche della tavola italiana e propone un “Gran Tour”, un grande viaggio per descrivere forme e decori per la consumazione di cibi e bevande. Opere uniche realizzate a mano, secondo i principi stilistici e formali dell’artigianato artistico, nelle città italiane di antica tradizione ceramica.

La mostra è un invito al visitatore al convivio dell’antichità, al banchetto medievale e alla festa di corte rinascimentale, al pranzo della domenica con il servizio di piatti dei nostri nonni. E la ceramica è il vero e proprio “piatto forte” della suppellettile da mensa: filo rosso del percorso che si è invitati a compiere, motore di questa insolita “macchina del tempo”.

“Le tre ore di agonia di Nostro Signore Gesù Cristo”, concerto nella chiesa di Santa Maria del Giglio

“Le tre ore di agonia di Nostro Signore Gesù Cristo”, è il titolo del concerto che si terrà oggi, martedì 16 aprile, con inizio alle ore 19,00 nella chiesa di Santa Maria del Giglio, in preparazione della Santa Pasqua e in ricordo anche della figura del maestro Giuseppe La Rosa che da più di trent’anni è stato il promotore di questo appuntamento. Una manifestazione – patrocinata dall’assessorato alla Cultura – che sarà  riproposta nel decennale dell’ultima esecuzione.

Il concerto, su un manoscritto dell’Ottocento di Melchiorre Mauro, vedrà la presenza a Sciacca di una corale di Palermo, l’ensamble vocale dell’Accademia Erato; dei solisti Antonio Spataro, Mario Artale, Pierluigi Mazzamuto, Antonino Mistretta; dell’organista Silvana Mistretta. Un concerto, tra fede e tradizioni sacre e artistiche di Sciacca, che si avvarrà della direzione del maestro Accursio Antonio Cortese.

“La struttura formale della composizione, divisa in nove parti (Invito, Le Sette Parole e Finale), descrive musicalmente le ultime sette parole pronunciate sulla Croce da Nostro Signore Gesù Cristo”.

Portale dei servizi comunali .Via Roma, 13– SCIACCA Centralino: 0925.20111 Partita IVA 00220950844