Servizio idrico, il sindaco Di Paola: “Sfruttare emendamento, nonostante legge lacunosa che crea disparità”

FullSizeRender-18

“Sfruttare l’emendamento della recente legge votata dall’Ars, per cambiare la gestione del servizio idrico in provincia di Agrigento”. È la posizione espressa dal sindaco di Sciacca Fabrizio Di Paola nel corso dell’assemblea provinciale che si è svolta questa mattina nell’aula Giglia, ad Agrigento, per l’applicazione della nuova legge regionale sull’acqua pubblica. All’incontro hanno partecipato i sindaci attualmente in convenzione con il gestore privato Girgenti Acque.

La delegazione del Comune di Sciacca, oltre al Sindaco, era composta dal presidente del Consiglio comunale Calogero Bono, dal segretario generale Carmelo Burgio e dal dirigente del settore Lavori Pubblici Giovanni Bono.

“Pur evidenziando le incongruenze contenute nella legge e la disparità di trattamento per i cittadini, – dichiara il sindaco Fabrizio Di Paola – oggi è stata fortemente affermata la volontà di avviare le procedure per addivenire alla gestione pubblica dell’acqua”.

Dopo ampia discussione – rende noto la delegazione saccense -, è passata la proposta del sindaco Di Paola di predisporre un atto di apertura del procedimento amministrativo da far sottoscrivere a tutti i sindaci per una gestione diversa del servizio idrico. L’atto sarà predisposto da un coordinamento tecnico di cui faranno parte anche il sindaco Fabrizio Di Paola e il segretario generale Carmelo Burgio. Precederà la delibera che sarà adottata dai consigli comunali, così come prevede la legge.

Avviso di allerta meteo, criticità “arancione” dalla mezzanotte

AVVISO ALLERTA METEO PER 11 AGOSTO 2015

Il sindaco Fabrizio Di Paola ha emesso questo pomeriggio un avviso di allerta meteo. Prevista dal Dipartimento della Protezione Civile della Regione Siciliana criticità “arancione” dalla mezzanotte, e per 24 ore, nel nostro territorio.

I codici di criticità meteo sono 4: verde (vigilanza), gialla (attenzione), arancione (preallerta) e rosso (allarme).

ECCO IL TESTO

Avviso di Allerta Meteo

IL SINDACO

  • Vista la direttiva del Presidente del Consiglio dei Ministri del 27 febbraio 2012 “Interessi Operativi per la Gestione Organizzativa e Funzionale del sistema di allertamento Nazionale e Regionale per il rischio idrogeologico ed idraulico ai fini di protezione civile”;
  • Visto il Provvedimento recante indicazioni operative del Capo Dipartimento della Protezione Civile del 12/10/2012 per prevedere, prevenire e fronteggiare eventuali situazioni di emergenza connesse a fenomeni idrogeologici ed idraulici;
  • Vista la nota prot. n°82259 del 04/11/2014, della Direzione Generale del Dipartimento Regionale della Protezione Civile, in cui comunica che con Decreto Presidenziale n°626 del 30/10/2014 è stato istituito c/o il Dipartimento Reg.le della Protezione Civile il Centro Funzionale Decentrato Multirischio Integrato settore Idro della Regione Sicilia la cui attività decorre dal 04/11/2014;
  • Visto il Piano Comunale di Protezione Civile, approvato dalla G.M. in data 03/02/2012 con deliberazione n°28 e con deliberazione del Consiglio Comunale n°24 nella seduta del 05/04/2013;
  • Visto l’Avviso di allerta meteo e le previsioni meteorologiche che per la giornata dell’11 Agosto 2015 dalle ore 00:00 fino alle ore 24:00, è prevista criticità ARANCIONE nel nostro territorio, diramata dal Dipartimento di Protezione Civile della Regione Sicilia;
  • Ritenuto di dovere adottare e suggerire attività di prevenzione ed interventi precauzionali per la pubblica e privata incolumità;

Per tutto quanto sopra premesso, il Sindaco di Sciacca

AVVISA

La popolazione, residente nel Comune di Sciacca, di adottare ogni e più opportuno mezzo di protezione dai fenomeni di allagamento che potrebbero verificarsi in concomitanza delle precipitazioni a carattere di rovescio o temporale previste nella giornata dell’11 Agosto 2015 dalle ore 00:00 fino alle ore 24:00, in particolare si consiglia:

-       di non soggiornare o permanere in locali seminterrati o comunque posti al di sotto del livello stradale, ciò è riferito anche alle automobili;

-       di non allontanarsi, durante i fenomeni di precipitazioni, dalle proprie abitazioni se non per motivi strettamente necessari;

-       di mettere in salvo tutti i beni collocati in locali allagabili e porre al sicuro la propria automobile evitando la sosta nelle zone più a rischio evitandone l’uso se non in caso di necessità;

-       di evitare il transito pedonale e veicolare nei pressi di aree già sottoposte ad allagamenti soprattutto nelle zone di :Via Lido, Via Dante Alighieri, zona vicino la foce del torrente Cansalamone, loc. Stazzone nei pressi della foce del torrente Cansalamone, Via Cristoforo Colombo, Via Caricatore, Via Porta di Mare, strada di collegamento tra la località Stazzone e la S.S. 115, Contrada Foggia, C.da Bellante, Località Arenella, e tratti di Via Ghezzi, foce del torrente Bagni, nella C.da San Giorgio/Timpi Russi);

-       di prestare attenzione agli ulteriori annunci delle autorità diramate anche a mezzo dell’informazione nazionale, locale e sul sito internet del Comune di Sciacca (www.comune.sciacca.ag.it/ – Portale dei servizi Online- servizi per il cittadino);

-       di contattare, in caso di pericolo per persone e cose, i Vigili del Fuoco (115–0925/21222) o il Comando della Polizia Municipale (0925/28957).-

Sciacca lì, 10 Agosto 2015                                                                                  

 

  Il Sindaco

(Avv. Fabrizio Di Paola)

 

Collocati dieci posacenere in ceramica nei nuovi vasi con le palme della Via Roma

posacenere in via roma

Nuovi utili elementi in ceramica nel centro storico della città. Il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore all’Arredo Urbano Salvatore Monte rendono noto che questa mattina sono stati posizionati in Via Roma dieci posacenere in ceramica della linea “Spegnimi qui!”. I posacenere, realizzati dall’Associazione Ceramisti di Sciacca, sono stati collocati nei nuovi vasi in legno, sistemati di recente, con all’interno palme e fiori.

Il sindaco Fabrizio Di Paola e l’assessore Monte rinnovano l’appello ai cittadini e ai turisti a contribuire a mantenere pulita la città e a fare buon uso di questi nuovi oggetti decorativi per disfarsi della cenere e dei mozziconi di sigarette.

Mostra permanente dedicata a Menelaw Sete, inaugurazione il 14 agosto al Sant’Anna

mostra permanente sete a sciacca - locandina

Fissata per il 14 agosto, alle ore 21,00, al complesso monumentale di Sant’Anna l’inaugurazione della mostra permanente con i quadri di Menelaw Sete, conosciuto come il Picasso del Brasile. L’iniziativa è del Comune di Sciacca e delle associazioni L’Altrasciacca e Il Cortile.  Si tratta delle 33 tele che dodici anni fa l’artista donò al Comune di Sciacca. Le opere sono già state trasportate nel nuovo sito e nei prossimi giorni comincerà l’allestimento in quattro sale del primo piano. All’inaugurazione – è prevista – presenzierà lo stesso Menelao Sete con una esibizione artistica. Previsti anche altri eventi collaterali.

“Si completa finalmente – dichiarano il sindaco Fabrizio DI Paola e l’assessore alla Cultura Salvatore Monte – un lunghissimo iter. Menelaw Sete ha omaggiato nel 2003 col suo gesto la città di Sciacca e la città di Sciacca omaggerà ora l’artista con una degna collocazione delle sue opere. Ringraziamo le associazioni che hanno collaborato, L’Altrasciacca e il Cortile, Stefano Siracusa, Turi Dimino e gli uffici comunali. E’ un segno di riconoscimento nei confronti di un artista generoso e un bell’inizio per far diventare il complesso del Sant’Anna un centro vivo, un polo di attrazione e sviluppo culturale nel centro storico della città”.

Portale dei servizi comunali Via Roma, 13 – 92019 Centralino: +39.0925.20111 Partita IVA 00220950844